#unstartuttanuova e una star tutta nostra.

#unstartuttanuova e una star tutta nostra.
#unstartuttanuova e una star tutta nostra. 5 1 Anonymous

Screenshot 2014-12-11 22.59.10

La sede nuova della Star in via Imbonati  a Milano l’avevamo già vista quando la scorsa estate siamo andati a parlare del’ iniziativa Meglio Star, ma questa sera l’abbiamo vista davvero bene e abbiamo apprezzato un sacco di dettagli che ci erano sfuggiti.

Dalla sala arredata con una scultura sospesa di mestoli di legno fino alle pareti che ospitano la classica “signora dei dadi” rivisitata con lo stile di famosi artisti contemporanei e ristoro che diventa una vera e propria sala riunioni informale dove incontrarsi per discutere di nuovi progetti.

Perché in questa nuova sede nessuno ha una scrivania fissa: ci si mette dove si vuole quando si arriva e questo facilita lo scambio delle idee e aiuta ad evitare le fossilizzazioni. Caratteristiche importantissime per un’azienda che vuole fare dell’ innovazione di prodotto la sua arma vincente.

Nel corso della serata, infatti, ci hanno presentato i nuovi prodotti in uscita da gennaio: un nuovo gusto dei nudolini Saikebon (ai gamberetti, per la precisione) che hanno conquistato il mercato con una prodotto prima praticamente assente dagli scaffali, una interessante variante di prodotto sempre della linea Saikebon da gustare asciutta e il ragù ai pomodori datterini.

Tutti prodotti che sono poi stati testati nella spettacolare cucina che domina il piano ammezzato del palazzo e docve per una sera ha regnato sovrana Tiziana Stefanelli. La vincitrice della seconda edizione di Masterchef Italia ha immediatamente voluto a farle da brigata i “nostri” A Tavola con Willi , Mapy le sue ricette, in Cucina con Enza e la new entry i sapori della mia cucina.

I tre si sono abilmente destreggiati fra le preparazioni originali e rapide create da Tiziana e dai “resident chef” di Star: finti sushi e involtini primavera di Saikebon, pomodori ripieni e arancini di pan carrè al ragù di datterini.

Le ricette le lascio raccontare agli altri ospiti,  i ringraziamenti a Star (anzi, a #unastartuttanuova) li faccio subito. Quanto a Tiziana Stefanelli ci auguriamo di ritrovarla presto: ormai la consideriamo #unastartuttanostra 😉

 

Post correlati